Giovedì, 20 Maggio 2021 11:10

Crisi complessa: istruzioni per mobilità in deroga

Pubblicato dall'Inps il messaggio n. 1912 del 13 maggio 2021 con cui vengono disposte le modalità di autorizzazione dei trattamenti di mobilità in deroga per l’anno 2020, finanziati grazie alle risorse stanziate dalla Legge di Bilancio 2021. Si tratta del Fondo da dieci milioni di euro per il 2021, previsto dalla L. n.178/2020, in favore dei lavoratori occupati nelle aree di crisi industriale complessa site nelle Regioni Molise, Lazio e Marche al fine di assicurare la prosecuzione degli interventi di cassa integrazione straordinaria e di mobilità in deroga che non era stato possibile autorizzare per mancanza di copertura finanziaria. Il messaggio fornisce le indicazioni alle strutture territoriali per erogare le prestazioni di mobilità con i codici di intervento, per la Regione Marche "394", per la Regione Lazio "395" e per la Regione Molise "396" ricordando che, in considerazione dell'obbligo per l'Istituto di procedere al monitoraggio delle risorse erogate, non sarà consentito il pagamento con modalità diverse. Infine, le istruzioni contabili.

Notizie correlate: Area crisi complessa Sicilia, mobilità in deroga dopo NASpI - Ammortizzatori sociali: gli ulteriori sostegni previsti dalla legge di Bilancio - Mobilità in deroga per lavoratori cessati senza diritto alla NASpI