Mercoledì, 28 Aprile 2021 16:10

Sorveglianza sanitaria eccezionale: proroga al 31 luglio 2021

Con una comunicazione sul proprio sito istituzionale l’Inail segnala che sono ulteriormente prorogati, dal 30 aprile fino alla nuova scadenza del 31 luglio 2021, i termini delle disposizioni sulla sorveglianza sanitaria eccezionale. La misura si rivolge, secondo quanto previsto dall'art. 83 del D.L. n. 34/2020, a lavoratrici e lavoratori cosiddetti fragili: coloro che si trovano in quelle condizioni dello stato di salute rispetto alle patologie preesistenti che potrebbero determinare, in caso di infezione, un esito più grave o infausto. Per i datori di lavoro che non sono tenuti ai sensi dell’art. 18 del D.Lgs. n. 81/2008 alla nomina di un medico competente, fermo restando la possibilità di nominarne uno per la durata dello stato di emergenza, la sorveglianza eccezionale può essere richiesta ai servizi territoriali dell’Inail che provvederanno con i propri medici del lavoro, attraverso l'apposito servizio online.

Notizie correlate: Quando si attua la sorveglianza sanitaria? - Sorveglianza sanitaria eccezionale: proroga al 30 aprile 2021 - Sorveglianza sanitaria eccezionale: proroga dei termini