Martedì, 20 Aprile 2021 12:40

RdC, crescono under 30 che sottoscrivono il Patto per il lavoro

Cresce del 5,1% rispetto a settembre 2020 il numero dei beneficiari under 30 del reddito di cittadinanza soggetti al Patto per il lavoro: una quota che arriva al 38,5% sul totale di 1.056.226 percettori al 1° aprile 2021. Il 31% del totale (327mila soggetti) ha sottoscritto un Patto per il lavoro o è firmatario di un Patto di servizio in corso di validità. I beneficiari soggetti al Patto si concentrano nelle regioni del Sud (131mila soggetti presi in carico) e per il 52,7% sono donne. Sono i dati forniti dall'Anpal con la nota n.4/2021, pubblicata sul sito istituzionale il 19 aprile 2021, in cui si conferma anche la fragilità costante dell’utenza, sia rispetto al titolo di studio – il 72,3% ha al massimo completato la scuola secondaria inferiore – sia per la distanza dal mercato del lavoro, con un valore medio dell’indice di profilazione pari a 0,88, per poi indicare il numero dei beneficiari dell'assegno di ricollocazione: 969 sul totale complessivo, 423 attivi dopo almeno un primo colloquio presso un centro per l’impiego.

L’Agenzia, inoltre, con l'avviso pubblicato il 16 aprile, fa sapere chele aziende che hanno inviato la domanda di accesso al Fondo Nuove Competenze tramite la funzionalità MyANPAL possono ora presentare la richiesta di saldo tramite l’applicativo dedicato. Per sciogliere eventuali dubbi operativi, sono a disposizione due manuali: Fnc Fondo e Fnc Azienda.

Notizie correlate: Ripensare le politiche attive per superare la crisi e far ripartire il Paese - Assegno di Ricollocazione RdC: comunicazioni via mail - Fondo nuove competenze: ulteriori chiarimenti ANPAL