Venerdì, 22 Gennaio 2021 10:53

Agenzia Entrate-riscossione: le Faq sul rinvio cartelle

Con l’entrata in vigore del decreto legge n. 3/2021 l’Agenzia delle Entrate-riscossione ha provveduto ad aggiornare la sezione Faq del proprio sito sulle misure introdotte in materia di riscossione dai decreti Covid-19 con le nuove scadenze previste. Tra le risposte oggetto di revisione la n. 1 con cui si chiarisce il differimento al 31 gennaio 2021 del termine di sospensione del versamento di tutte le entrate tributarie e non tributarie derivanti da cartelle di pagamento, avvisi di addebito e avvisi di accertamento affidati all’Agente della riscossione con sospensione dei pagamenti in scadenza dall’8 marzo 2020 al 31 gennaio 2021. Nella Faq n. 2, invece, l'Agenzia ricorda che i termini per il pagamento delle cartelle sono sospesi fino alla fine del prossimo anno e che il versamento delle somme dovute dovrà essere effettuato entro il 28 febbraio 2021. Entro tale data, in merito ai piani di rateizzazione, si potrà richiedere la rateizzazione per le cartelle in scadenza nel periodo di sospensione (Faq. n. 3), mentre per i piani in corso le rate dovranno essere versate comunque entro il 28 febbraio 2021 (Faq n. 10 e 13). Tra i chiarimenti, infine, si ricorda che nel periodo di sospensione non si effettueranno notifiche delle cartelle di pagamento (Faq n. 4) né alcuna nuova procedura cautelare o esecutiva (Faq n. 16).

Notizie correlate: Nuove date per rateizzare debiti fiscali - Rinvio cartelle: in G.U. il D.L. n. 3/2021 - Agenzia Entrate: accesso servizi online con CIE