Venerdì, 20 Dicembre 2019 16:26

Servizio consultazione e-fatture: rinvio al 29 febbraio

C’è tempo fino al 29 febbraio 2020 per aderire al servizio di consultazione delle e-fatture, disponibile sul portale Fatture e corrispettivi. Gli operatori Iva o i loro intermediari delegati e i consumatori finali, dunque, avranno due mesi in più per aderire al servizio di consultazione e acquisizione delle proprie fatture elettroniche. Il nuovo termine è stabilito dal provvedimento prot. dell’Agenzia delle Entrate n. 1427541 del 17 dicembre 2019 che, per recepire le novità dettate dal decreto fiscale 2020, ha apportato la modifica al documento del 30 aprile 2018 e ampliato la finestra temporale precedentemente prevista (1 luglio-20 dicembre 2019).

In particolare - si legge nel comunicato stampa dell'Agenzia - il nuovo slittamento è dovuto alla previsione di cui all’articolo 14 del D.L. n. 124/2019 che ha stabilito nuovi termini per la memorizzazione delle fatture elettroniche e ha disposto un ampliamento dell’utilizzo dei dati in esse contenuti da parte dall’Amministrazione finanziaria, dopo l’approvazione da parte del Garante per la protezione dei dati personali.

Notizie correlate: Consultazione e-fatture: tempo fino al 20 dicembre - Consultazione e acquisizione delle fatture elettroniche