Giovedì, 24 Maggio 2018 12:57

Privacy, De Luca: non solo adempimenti, ma opportunità

Il nuovo Regolamento europeo sulla privacy, in vigore dal 25 maggio 2018, può offrire ai Consulenti del Lavoro un'altra possibilità con cui accrescere la propria preparazione e l'offerta dei servizi per le aziende clienti. L'offerta professionale è già molto diversificata ed include, non solo gli adempimenti sulla tutela dei dati personali, ma anche il welfare aziendale, l'AsseCo, la sicurezza sul lavoro, le politiche attive del lavoro, la pianificazione previdenziale, per consentire ai Consulenti del Lavoro di crearsi nuove prospettive per il futuro e di porsi sul mercato come "un'entità professionale e di servizi unica nel suo genere". Ne è convinto il Presidente della Fondazione Studi Consulenti del Lavoro, Rosario De Luca, intervenuto in chiusura del 19° Forum del 17 maggio 2018. Per rispondere alle esigenze sempre più differenziate delle aziende gli studi professionali possono puntare, secondo De Luca, sulla formazione dei professionisti più giovani, specializzandoli in una di quelle nuove funzioni che la Categoria ha acquisito nel tempo, anche utilizzando gli strumenti innovativi che la stessa mette a disposizione. 

Nel corso dell'intervista il Presidente ha fatto il punto sugli ultimi approfondimenti realizzati dall'area Normativa ed Economia e Fiscalità del Dipartimento Scientifico della Fondazione Studi: il principio n.1/2018 sul DURC, il vademecum sull'antiriciclaggio e le Faq sulla fatturazione elettronica tra privati, fornendo infine alcune anticipazioni sul Festival del Lavoro, ormai alle porte. Il programma scientifico è "quasi pronto" e vedrà il confronto con esperti e rappresentanti accademici, oltre a quello con i rappresentanti della politica ed delle Istituzioni. "Il Festival del Lavoro è un po' l'emblema della nostra categoria, - ha evidenziato De Luca - è una manifestazione nata per crescere, esattamente come i Consulenti del Lavoro". Sul sito del Festival del Lavoro il link per le iscrizioni, la lista degli alberghi convenzionati e ulteriori informazioni su temi ed eventi collaterali.

Guarda l'intervista

Notizie correlate: Privacy, cosa cambia dal 25 maggio