Stampa questa pagina
Lunedì, 21 Giugno 2021 14:00

De Luca: “RdC, CpI e pressione fiscale frenano la ripresa”

Siamo alle prime avvisaglie di ripresa ma il lavoro non ne sta beneficiando come dovrebbe. Diversi imprenditori denunciano che sempre più disoccupati rifiutano il posto offerto proponendo al più una loro occupazione in nero, in particolare dei settori della ristorazione, del turismo e dell’assistenza agli anziani. Intervistato dal Corriere della Sera del 21 giugno 2021, il Presidente di Fondazione Studi Consulenti del Lavoro, Rosario De Luca, evidenzia come siano diversi i motivi che spiegano questo fenomeno, “partendo dal possesso del reddito di cittadinanza e proseguendo con l'assenza di strumenti utili alla riconversione professionale ovvero con la pressione fiscale che primeggia in Europa”.

Rassegna web: mondoprofessionisti.it

Notizie correlate: Le ultimissime su Esami di Stato e riapertura termini CIG - Assegno Unico, importi e destinatari della norma “ponte” - Assegno unico: il decreto-ponte in GU