Mercoledì, 13 Maggio 2020 15:07

Le misure per lo svolgimento in sicurezza dell’attività lavorativa durante la fase due

Con la circolare n. 13/2020 “COVID-19: misure per lo svolgimento in sicurezza dell’attività lavorativa durante la fase due” la Fondazione Studi Consulenti del Lavoro, in ossequio all'art. 2087 del Codice civile e alle disposizioni contenute nel Testo Unico sulla salute e sicurezza su lavoro (D.Lgs. n. 81/2008), ha riepilogato le misure contenute nei protocolli specifici di prevenzione per il contrasto e il contenimento del COVID-19 negli ambienti di lavoro alla luce delle programmate e progressive riaperture delle attività produttive e commerciali. Considerando che la violazione delle stesse determinerà potenziali responsabilità del datore di lavoro. Il documento dettaglia, inoltre, i diversi temi con pratici allegati contenenti: una analisi particolareggiata del Protocollo condiviso tra Governo e parti sociali del 24 aprile 2020 in materia di prevenzione dei contagi da nuovo Coronavirus; modelli, questionari sugli adempimenti da rispettare da parte degli imprenditori e un fac-simile di informativa aziendale.

Leggi la circolare

Notizie correlate: Sicurezza in azienda dopo il Covid-19: seconda edizione del webinar -  Inosservanza delle norme di sicurezza nei luoghi di lavoro: i possibili effetti penali - Il ritorno in sicurezza nei propri studi professionali e luoghi di lavoro

0
0
0
s2smodern