Giovedì, 16 Aprile 2020 13:22

Anticipo bancario al lavoratore della Cig: vincoli e responsabilità

La Fondazione Studi Consulenti del Lavoro nell’approfondimento del 16 aprile prende in esame la natura e le conseguenze dell'accordo siglato il 30 marzo tra l’ABI, le associazioni datoriali e le organizzazioni sindacali, che consente l'anticipazione bancaria in favore dei lavoratori destinatari dei trattamenti di integrazione salariale previsti dal d.l. n.18/2020. In attesa dell’effettiva entrata a regime di sistemi e procedure, licenziati solo di recente dalle banche aderenti all’accordo, la Fondazione Studi analizza i vincoli dello stesso e obblighi e responsabilità conseguenti del lavoratore, che richiede l'anticipazione dei trattamenti, e del datore di lavoro. La violazione di alcuni obblighi, inoltre, può determinare condotte di rilievo penale - come nel caso di dichiarazioni mendaci o non veritiere - a cui entrambi i soggetti devono prestare attenzione.

Leggi l'approfondimento

Rassegna web: ansa.it - eutekne.info  - ildubbio.news - lavocedinovara.com - palermo-24h.com  - today.it - eutekne.info - informazionefiscale.it

Notizie correlate: Accordo anticipo CIG: le banche aderenti - Decreto Liquidità: online modulo per prestiti 25mila euro - Agenzia Entrate: chiarimenti sul Decreto Liquidità

0
0
0
s2smodern