Mercoledì, 25 Novembre 2020 16:15

Opportunità professione: la buona bilateralità

Cosa sono gli enti bilaterali? Quali funzioni svolgono? E quali sono gli obblighi e le opportunità per le aziende che decidono di aderire ai Fondi bilaterali? A fare il punto è Romano Benini nella prima puntata della nuova trasmissione “Opportunità professione: la buona bilateralità”, in onda ogni mercoledì pomeriggio sulla nuova web tv di Categoria. Dopo aver illustrato che gli enti bilaterali sono privati, istituiti dal D.Lgs. n. 276 del 2003, e nascono grazie alla contrattazione collettiva per volontà dei sindacati e delle associazioni datoriali, il focus si sposta sull’importanza di questi Enti nel garantire servizi e prestazioni in diversi settori: dalla formazione all’assistenza sanitaria. Dunque, uno strumento molto importante, specie in questo contesto di emergenza sanitaria ed economica del Paese, per sostenere l’occupazione, il benessere sul lavoro, il miglioramento delle competenze dei dipendenti e, di conseguenza, la crescita del Paese. Nel corso della puntata l’intervista al Presidente di E.B.M., Ente bilaterale metalmeccanici, Giampiero Cozzo, che ha illustrato la gamma dei servizi offerti alle aziende e l’intervento del Responsabile della Scuola di Alta Formazione della Fondazione Studi Consulenti del Lavoro, Pasquale Staropoli, sul rapporto di questi istituti con i datori di lavoro, la libertà di adesione al fondo e gli obblighi in capo al datore di lavoro.

Guarda la puntata

Notizie correlate: La nuova web tv dei CdL - Fondo Nuove Competenze, online il bando Anpal

0
0
0
s2smodern