Mercoledì, 24 Giugno 2020 12:09

Limite al contante e credito d'imposta per il Pos

Il Legislatore con il decreto legge n. 124/2019, convertito in Legge n.157/2019, ha voluto incentivare l'uso della moneta elettronica per recuperare il gettito contributo e fiscale e, al tempo stesso, ridurre l’evasione fiscale. Dal 1° luglio, infatti, scatterà il nuovo limite all'utilizzo del contante: la soglia massima sarà infatti di 2.000 euro e scenderà ancora a partire dal 1° gennaio 2022. Non solo. Sempre a partire dal prossimo mese, sarà operativo il credito d'imposta, introdotto dalla stessa norma, in favore di professionisti e imprese che dovranno sostenere le spese per le transazioni effettuate con il Pos. Vantaggi e svantaggi di questi provvedimenti saranno illustrati oggi alle 16.00 nel corso della diretta di "Diciottominuti - uno sguardo sull'attualità" dall'esperto della Fondazione Studi Consulenti del Lavoro, Enzo Summa, e commentati da Alessandro Galimberti, giornalista de "Il Sole 24 Ore", e Roberto Capobianco, presidente di Conflavoro. Nella seconda parte della puntata, invece, le risposte ai quesiti a cura dell'esperto Antonello Orlando e del responsabile della Scuola di Alta Formazione della Fondazione Studi, Pasquale Staropoli

Clicca qui per seguire la videoconferenza.

Rivedi le puntate precedenti

Rassegna web: conflavoro.it

Notizie correlate: Bonus fiscale per l'uso del Pos - Crisi da COVID-19: sospensione dei versamenti in autoliquidazione

0
0
0
s2smodern