Martedì, 13 Settembre 2016 08:32

Come rispondere alle esigenze delle imprese?

Riflettere sulle competenze e sui risultati ottenuti per affrontare le sfide future che attendono la professione di Consulente del Lavoro. Questo, in sintesi, l'obiettivo primario che si è voluta dare la Summer School 2016, che ha visto anche la dirigenza di Categoria confrontarsi con gli iscritti su temi di ampio respiro per comprendere e approfondire le esigenze delle imprese. A commentare in web tv la tre giorni treiese è la Presidente del Consiglio nazionale, Marina Calderone, ricordando come le aziende abbiano sempre più bisogno oggi di professionisti qualificati, che sappiano fare valutazioni strategiche per il capitale umano d'impresa.

"Valorizzare le risorse umane in un momento di crisi - dichiara la Presidente - vuol dire anche trovare le migliori opportunità offerte dalle norme per velocizzare il percorso di reinserimento lavorativo di tante persone". Le politiche attive del lavoro saranno, infatti, al centro dell'agenda 2016-2017 di Categoria così come tutti quei percorsi che possono rendere l'innovazione tecnologica una materia fondamentale per la formazione dei Consulenti del Lavoro.

Guarda il video

 

-->