Venerdì, 05 Dicembre 2014 17:07

Abolire la 407/90 fa perdere oltre 300.000 posti di lavoro

La Legge di stabilità 2015, appena approvata dalla Camera ed ora al vaglio del Senato, rischia di creare un grosso danno alla già critica situazione occupazionale del nostro Paese. Sono infatti a rischio oltre 300mila posti di lavoro nei prossimi tre anni, visto che la Manovra Finanziaria contiene la soppressione di una norma che potrebbe rivelarsi fatale soprattutto per gli artigiani di tutt’Italia e per tutti gli imprenditori delle regioni del Sud. A lanciare l’allarme i Consulenti del Lavoro nel parere 5/2014 della Fondazione Studi, dove ribadiscono la necessità di revisione delle regole sugli sgravi contenute nella nuova norma.

Leggi il parere n. 5/2014 della Fondazione Studi

0
0
0
s2smodern