Venerdì, 26 Gennaio 2018 09:10

Il diritto alla detrazione Iva dopo il D.L. n.50/17

La Fondazione Studi Consulenti del Lavoro con la circolare n.4/2018 fornisce istruzioni operative sulla disciplina del diritto alla detrazione dell'Iva e del suo esercizio, a seguito delle modifiche introdotte dal D.L. n.50/2017, entrato in vigore il 24 aprile 2017 e convertito con modificazioni dalla Legge n.96/2017.

Il provvedimento ha modificato sia il termine entro cui i soggetti passivi di imposta possono detrarre l’Iva relativa ai beni ed ai servizi acquistati, sia il termine entro il quale annotare le fatture relative ai beni e ai servizi acquistati dal soggetto passivo. Queste nuove disposizioni, chiarite inizialmente nella circolare n.1/E del 17 gennaio 2018 dell'Agenzia delle Entrate, vengono approfondite nel documento della Fondazione Studi, che si sofferma sul requisito sostanziale e formale per l'esercizio del diritto alla detrazione e sulla verifica del momento di ricezione della fattura di acquisto, riportando in chiusura alcuni esempi operativi. 

Inserisci le credenziali per leggere la circolare n.4/2018 della Fondazione Studi

Notizie correlate: Modalità di accesso della nuova definizione agevolata istruzioni - Agevolazioni assunzioni giovani primi chiarimenti ed anticipazioni

-->