Lunedì, 01 Luglio 2019 14:16

Scontrino elettronico al via: la circolare della Fondazione Studi

Lo scontrino elettronico da oggi, 1° luglio, è realtà anche se le multe scatteranno tra sei mesi. Con la circolare n. 12 del 2019 la Fondazione Studi Consulenti del Lavoro fornisce un’utile guida nella quale riepiloga le principali novità. Lo scontrino elettronico non produce assolutamente nessun cambiamento per i consumatori mentre i commercianti saranno obbligati a rilasciare il documento commerciale mediante un apposito registratore digitale collegato direttamente all’Agenzia delle Entrate, sin da oggi qualora abbiano un volume d’affari annuo superiore ai 400 mila euro, o, al più tardi, entro fine anno, nel caso in cui i loro introiti siano, invece, inferiori a tale soglia. 

Nel documento vengono fornite istruzioni su come ottenere rimborsi spese e detrazioni fiscali, sulle categorie esenti dal nuovo obbligo e su come cambieranno i controlli della Guardia di Finanza. Infine, si segnalano anche i nuovi chiarimenti forniti dall’Agenzia delle Entrate con la circolare n. 15/E dello scorso 29 giugno sulla procedura web e sulla moratoria delle sanzioni comminate a partire dal 2020. Commentando l’entrata in vigore del nuovo adempimento su “Il Corriere della Sera” del 30 giugno, il Presidente della Fondazione Studi Consulenti del Lavoro, Rosario De Luca, ha evidenziato come “In ogni mutamento imposto per modernizzare il Paese, bisognerebbe prevedere adeguate politiche di vantaggio per chi produce”.

Scarica la circolare

Rassegna stampa: Libero del 02.07.2019

Rassegna web: adnkronos.com - ildenaro.it - ilmattino.it - ilmessaggero.it - iltempo.it - ipsoa.it - italiasera.it - 247.libero.it - liberoquotidiano.it - nuovarassegna.it - padovanews.it - sassarinotizie.com - today.it - wallstreetitalia.com

Notizie correlate: “InformaClienti”: le novità normative e di prassi di giugno - E-fattura, Giorgini: necessario rinvio al 2020 - Fattura semplificata: nuove specifiche tecniche

0
0
0
s2smodern