Giovedì, 09 Aprile 2020 12:46

COVID-19: 100 euro ai dipendenti in sede a marzo

L’articolo 63 del decreto legge 17 marzo 2020, n. 18, cosiddetto “Cura Italia”, prevede l’erogazione di un premio di importo netto pari a 100 euro a favore dei lavoratori dipendenti, pubblici e privati, con reddito complessivo nell’anno precedente non superiore a 40.000 euro, che durante il periodo di emergenza sanitaria COVID-19, abbiano prestato servizio nella sede di lavoro nel mese di marzo 2020.

La Fondazione Studi Consulenti del Lavoro con l'approfondimento del 9 aprile 2020 illustra come si determina, chi ottiene e chi versa il premio, e il ruolo del datore di lavoro quale sostituto di imposta. All'interno del documento anche una pratica tabella con tutti i passaggi procedurali per l’attribuzione. Infine, alcuni utili e concreti esempi di calcolo.

Leggi l’approfondimento

Rassegna web: adnkronos.com - sassarinotizie.com - iltempo.it - liberoquotidiano.it - today.it - informazione.it - it.finance.yahoo.com - notizieoggi.com - proiezionidiborsa.it - radioveronicaone.it

Notizie correlate: D.L. "Cura Italia": nuovi chiarimenti dell'Agenzia delle Entrate - Premio ai lavoratori dipendenti: istituiti codici tributo - D.L. n-18/2020 “Cura Italia”: analisi e criticità

 

 

0
0
0
s2smodern