Giovedì, 21 Giugno 2018 17:04

Sisma, codici tributo per ZFU

Con risoluzione 45/E l'Agenzia delle Entrate ha comunicato l'istituzione dei codici tributo per l'utilizzo, tramite modello F24, delle agevolazioni a favore delle imprese e dei titolari di reddito di lavoro autonomo localizzati nella zona franca urbana istituita ai sensi dell'articolo 46 del D.L. 24 aprile 2017 n. 50, nei comuni delle regioni colpite dagli eventi sismici (Lazio, Umbria, Marche e Abruzzo) che si sono susseguiti a far data dal 24 agosto 2016.

Per consentire l’utilizzo in compensazione delle agevolazioni, tramite modello F24 da presentare esclusivamente attraverso i canali ENTRATEL e FISCONLINE messi a disposizione dall’Agenzia delle Entrate, i codici tributo sono i seguenti:

  • Z149 - denominato “ZFU CENTRO ITALIA - Agevolazioni alle imprese e ai titolari di reddito da lavoro autonomo per riduzione versamenti - art. 1, comma 745, della legge n. 205/2017;
  • Z150 – denominato “ZFU CENTRO ITALIA – Agevolazioni alle imprese individuali e familiari per riduzione versamenti – art. 1, comma 746, della legge n. 205/2017.

In sede di compilazione del modello di pagamento F24 - si legge nella risoluzione -  tali codici tributo sono esposti nella sezione “Erario”, in corrispondenza delle somme indicate nella colonna “importi a credito compensati”, ovvero, nei casi in cui il contribuente debba procedere al riversamento dell’agevolazione, nella colonna “importi a debito versati”. Il campo “anno di riferimento” è valorizzato con l’anno d’imposta per il quale è riconosciuta l’agevolazione, nel formato “AAAA”.

Notizie correlate: Sisma centro Italia, proroga scadenze fiscali - Sardegna ZFU per i comuni alluvionati - Sisma, entro il 31/05 versamento contributi sospesi

0
0
1
s2smodern