Mercoledì, 06 Giugno 2018 17:35

Sacconi: proposte per far crescere l'occupazione

È come se in Italia ci fosse poca attitudine a trasferire la crescita della ricchezza in posti di lavoro” così Maurizio Sacconi, Presidente dell'Associazione Amici di Marco Biagi, in un’intervista per la web tv dei Consulenti del Lavoro commenta i dati Istat di aprile sul tasso di disoccupazione in Italia. “Scende l’occupazione soprattutto nella fascia centrale tradizionalmente più attiva, tra i 25 e i 49 anni”. E aggiunge, “la grande dimensione dei contratti a termine va letta non solo in termine di flussi, ma anche in termini di stock”, dove si attesta una percentuale più contenuta attorno al 15%. “Dobbiamo preoccuparci di incoraggiare di più i contratti di apprendistato come forma di inserimento nel mercato del lavoro" sottolinea Sacconi. Tematiche che saranno approfondite nel corso della nona edizione del Festival del Lavoro 2018 di Milano dove si parlerà delle soluzioni per far tornare a crescere l'occupazione che, dopo la crisi economica prolungata che ha attraversato il nostro Paese, è ancora molto lontana dalla maggior parte degli Stati europei.

E sul nuovo contratto di Governo per il mercato del lavoro il Presidente Sacconi ritiene sbagliato ogni pregiudizio e auspica una certa pragmaticità. “Nel programma - spiega - c’è la volontà di promuovere il lavoro e il sostegno a chi il lavoro non ce l’ha”. Tra i suggerimenti di Sacconi per far ripartire l'occupazione del Bel Paese “sostenere il mercato delle costruzioni, attirando nuovi investimenti pubblici, e riattivare il mercato immobiliare”.

Iscriviti al Festival!

Notizie correlate: Lavoro e futuro al centro del Festival del Lavoro 2018 - Occupazione, Calderone: c'è bisogno di stabilità - Campania, la metà delle famiglie arriva con difficoltà a fine mese

0
0
1
s2smodern