Martedì, 05 Giugno 2018 11:55

Privacy: un software per la valutazione d'impatto

È disponibile, gratuitamente e in lingua italiana, il software per la valutazione di impatto sulla protezione dei dati personali (DPIA) messo a punto dalla CNIL, l'Autorità francese per la protezione dei dati, in collaborazione con il Garante per la privacy, per supportare le PMI. Il software può essere scaricato liberamente in lingua italiana dal sito CNIL selezionare la voce "Version portable" e il tipo di sistema operativo installato sul proprio computer.

Il Garante precisa inoltre che il software, che è in continuo aggiornamento, "non costituisce un modello al quale fare riferimento in ogni situazione di trattamento, essendo stato concepito soprattutto come ausilio metodologico per le piccole e medie imprese.  Offre in ogni caso un focus sugli elementi principali di cui si compone la procedura di valutazione d'impatto sulla protezione dei dati". Per approfondire la nuova normativa, il Garante ha realizzato un tutorial, accessibile anche tramite la pagina dedicata alla DPIA.

Notizie correlate: Valutazione d'impatto, istruzioni dal garante privacy - Regolamento privacy, il vademecum per i Consulenti del Lavoro - Privacy nuove competenze per i Consulenti del Lavoro

0
0
0
s2smodern