Martedì, 08 Maggio 2018 17:10

Sardegna: sito Servizi per il Lavoro K.O. da 20 giorni

Continua la polemica sul mal funzionamento del sito dei Servizi per il Lavoro (SIL) Sardegna. La denuncia arriva dalla Consulta Regionale degli Ordini dei Consulenti del Lavoro che, dopo aver segnalato il blocco totale o parziale del sito sin dal 17/04/2018, ha chiesto un intervento immediato agli assessorati e, in attesa della soluzione, un incontro con la controparte regionale.

Nel comunicato la Consulta, dopo tre settimane di disservizi, mette in luce i disagi divenuti oramai intollerabili per aziende, lavoratori e Consulenti del Lavoro. Le imprese sarde - si legge - hanno difficoltà nel prenotare le risorse dell'incentivo occupazione Mezzogiorno e Neet con il rischio che si prosciughino le risorse dei fondi. Anche i tirocini regionali hanno subito un blocco e non è stato possibile dare seguito alle esigenze e richieste delle aziende. Quotidianamente l'espletamento degli adempimenti obbligatori relativi a comunicazioni di assunzioni, proroghe, trasformazioni e cessazioni è diventato difficoltoso, accentuato anche dalla coincidenza con il periodo di avvio delle attività stagionali. Problemi anche sul bando "Più turismo più lavoro" per il quale è stato rinviato a data da destinarsi il giorno del "click day"e per effettuare l'iscrizione ai Centri per l'impiego e al programma Garanzia Giovani.

In tutta questa confusione e susseguirsi di disservizi - ribadiscono i Consulenti del Lavoro della Sardegna - sono mancate le istruzioni operative che consentissero ad aziende, professionisti del settore e operatori dei Centri per l'impiego di gestire efficacemente tale emergenza.

Leggi il comunicato stampa della Consulta Regionale della Sardegna

0
0
0
s2smodern