Giovedì, 03 Maggio 2018 08:38

Prorogato al 30 giugno l'invio del rapporto sulle pari opportunità

Prorogato al 30 giugno 2018 il termine per inviare il rapporto biennale 2016-2017 sulla situazione del personale maschile e femminile per le aziende pubbliche e private che occupano più di 100 dipendenti. A darne notizia il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, che lo scorso 30 aprile - data originariamente fissata per l’invio del rapporto - ha pubblicato una nota sul sito per rendere noto il motivo della proroga del termine. Il Dicastero di Via Veneto ha, infatti, deciso di posticipare la scadenza dal 30 aprile al 30 giugno prossimo per implementare il sistema informatico con una nuova procedura d’invio del rapporto.

Sarà necessario accedere, quindi, al portale dei servizi del Ministero attraverso lo SPID (Sistema Pubblico di identità digitale) o le credenziali di Cliclavoro per procedere con la compilazione e la consultazione del rapporto periodico del personale.  Il nuovo termine - ha precisato il Ministero - non riguarda le regioni del Piemonte e del Veneto dove sono già disponibili altre procedure informatiche per effettuare l’adempimento e per cui si applicheranno le modalità vigenti.

Notizie correlate: Sospeso il termine per l'invio del rapporto pari opportunità - Conciliazione vita-lavoro, gli strumenti utilizzabili - Modena, pari opportunità sui luoghi di lavoro

0
0
1
s2smodern