Giovedì, 19 Aprile 2018 17:22

Bando ISI 2017: al via le domande

A partire dal 19 aprile, fino alle ore 18.00 del 31 maggio 2018, le imprese possono fare domanda per il Bando ISI 2017 per ottenere gli incentivi in materia di salute e sicurezza sul lavoro in attuazione dell’art. 11, comma 5, d.lgs. 81/2008. A comunicarlo è l'Inail sul proprio sito web informando, inoltre, che le risorse stanziate per l'avviso sono oltre 249 milioni di euro da suddividere nei cinque assi del finanziamento differenziati in base ai destinatari e secondo le modalità previste dall'avviso.

La domanda di finanziamento va compilata nella sezione “accedi ai servizi on-line”, per tale motivo è necessario richiedere le credenziali Inail almeno due giorni lavorativi prima dello scadere del bando. La compilazione prevede l’inserimento di informazioni attinenti l’impresa e il progetto da realizzare al fine di migliorare le condizioni di salute e sicurezza dei lavoratori. L'Istituto avvisa che la domanda potrà essere compilata in più fasi e che è possibile eseguire delle simulazioni, verificare il raggiungimento della soglia minima, salvare la domanda e, infine, completare la registrazione. Allo scadere del termine, invece, le domande non potranno essere più modificate.

Dal 7 giugno 2018 le imprese che hanno eseguito la procedura in modo corretto potranno richiedere il codice identificativo e, accedendo all’interno della procedura informatica, potranno effettuarne il download della richiesta. A disposizione delle aziende l'Inail ha reso disponibile sul proprio sito una guida per la compilazione on-line.


Notizie correlate: Iniziative Inail su autoliquidazione e bando ISI - Infortuni sul lavoro, premi e contributi ridotti nel 2018 - Inail, bando Isi 2017 per prevenire infortuni

0
0
1
s2smodern