Mercoledì, 07 Marzo 2018 17:03

Collocamento disabili, INL interviene su stagionali

Per le attività di carattere stagionale nel settore agricolo, non va preso come riferimento l’arco temporale complessivo del rapporto per determinare il superamento o meno della durata di sei mesi, ma bisogna tenere conto delle giornate di lavoro effettivamente prestate nell’arco dell’anno solare, ancorché non continuative (DPR 333/00  e circ. Min. Lav. n. 4/00). L’Ispettorato nazionale del lavoro è intervenuto con la nota n. 43/18 sui criteri di computo dei lavoratori stagionali ai fini della definizione dell’organico aziendale su cui parametrare gli obblighi assuntivi riferiti al personale disabile. Vista l’assenza di giurisprudenza o di chiarimenti ministeriali sul punto, l’INL ritiene che il predetto limite semestrale per gli operai agricoli, possa arrivare fino al limite delle 180 giornate di lavoro annue.

0
0
1
s2smodern