Lunedì, 24 Marzo 2014 12:29

Lavoro intermittente: versamenti volontari integrativi

I lavoratori intermittenti che nei periodi coperti da contribuzione obbligatoria abbiano percepito una retribuzione e/o fruito di un’indennità di disponibilità di ammontare inferiore al valore della retribuzione convenzionale, possono integrarla versando, in forma volontaria, una contribuzione calcolata sulla differenza tra la retribuzione convenzionale e il valore degli emolumenti percepiti. Nella circolare INPS n. 33 del 20 marzo 2014 l'Istituto fornisce le indicazioni per il calcolo del contributo integrativo dovuto nonché le modalità e i termini per il versamento.

 

0
0
0
s2smodern