Mercoledì, 27 Dicembre 2017 09:46

Enpacl, sostegno agli iscritti e formazione nel 2018

Il 2017 ha visto impegnato l'Ente di previdenza dei Consulenti del Lavoro nel fornire sostegno e assistenza agli iscritti colpiti dalle difficoltà finanziarie dovute principalmente alla crisi economica e alle calamità naturali verificatesi nel corso degli ultimi mesi. Il bilancio dell'Enpacl si è però mantenuto positivo, la redditività dei suoi investimenti ha ottenuto il miglior risultato degli ultimi anni e le dichiarazioni presentate nel 2017 hanno rilevato un aumento del fatturato dei Consulenti del Lavoro che fa ben sperare per il futuro. Queste, in sintesi, le considerazioni di fine anno emerse nell'intervista per la web tv del Presidente dell'Ente di previdenza di Categoria, Alessandro Visparelli, che ha illustrato le principali modifiche apportate dall'ultima Assemblea dei delegati al Regolamento Enpacl per andare incontro alle esigenze degli iscritti e soddisfare i loro impegni contributivi.
Tra le novità: l'aumento del periodo di rateazione dei debiti, l'introduzione dell'accertamento con adesione e del ravvedimento operoso così come il sussidio straordinario di 6.000 euro annui per ciascun figlio di età minore orfano di Consulente del Lavoro, che sarà erogato durante le festività natalizie. Visparelli ha annunciato inoltre che sono già in cantiere per il prossimo anno corsi di formazione sulla consulenza previdenziale che coinvolgeranno 500 iscritti, i quali potranno acquisire nuove competenze da spendere nei loro studi incrementando, così, il fatturato e le opportunità professionali.

Guarda l'intervista
 

Notizie correlate: Previdenza, opportunità per i giovani cdl - Enpacl, oltre 2 milioni di euro per le politiche di welfare

0
0
1
s2smodern