Martedì, 02 Gennaio 2018 16:10

Disabili, dal 2018 assunzioni obbligatorie per aziende con 15 dipendenti

Dal 1° gennaio 2018 le aziende con almeno 15 dipendenti computabili dovranno assumere almeno una persona disabile entro i successivi 60 giorni. Le imprese che raggiungeranno la soglia successivamente dovranno procedere all'assunzione nei successivi 60 giorni. L'obbligo scaturisce con l'introduzione del decreto legislativo n.151/2015, che introduceva questa novità già a partire dal 2017 per poi vederlo slittare al 2018 con il decreto semplificazioni.

Le aziende potranno cercare anche al loro interno lavoratori in possesso della soglia di invalidità minima del 60% con cui coprire la quota riservata al personale disabile attraverso la richiesta di computo. Quelle, invece, che per loro natura non possono assumere personale disabile potranno chiedere l’esonero dall’assunzione per coprire al massimo il 30% della quota di riserva. L’esonero comporta il pagamento di un contributo di 30,62 euro per ciascun giorno lavorativo e per singola carenza.

Per saperne di più

VADEMECUM FONDAZIONE STUDI SUL COLLOCAMENTO OBBLIGATORIO

Notizie correlate: Assunzioni disabili, rifinanziato il fondo - Inail, sbloccati i fondi in favore dei lavoratori disabili - Disabile licenziabile solo dopo accertamento commissione medica