Mercoledì, 13 Dicembre 2017 16:04

Bonus Sud rifinanziato con 65 milioni di euro

L'Anpal, con il comunicato stampa del 12 dicembre, annuncia che il bonus Sud è stato rifinanziato con 65 milioni di euro per consentire ai datori di lavoro privati che vorranno fare domanda per l'incentivo entro il 31 dicembre 2017 di assumere giovani disoccupati a tempo indeterminato nel Mezzogiorno. Questa operazione si è resa necessaria dato che le risorse stanziate dal Fondo sociale europeo per l'incentivo erano state definite dall'Inps "tecnicamente esaurite" dopo che al 30 novembre scorso erano state già assunte in modo stabile 113.495 persone. 

Le nuove risorse vengono quindi suddivise tra le regioni in transizione: Abruzzo, Molise e Sardegna, a cui spettano 10 milioni di euro, e le regioni meno sviluppate: Basilicata, Calabria, Campania, Puglia e Sicilia, a cui spettano 55 milioni di euro.

Notizie correlate: Bonus Sud: proroga dei termini per recupero arretrati - Incentivi assunzioni e nuove imprese: la guida Anpal - Bonus fiscali sud al palo