Lunedì, 20 Novembre 2017 16:50

Rassegna stampa del 20.11.2017

L’appuntamento di oggi con la rassegna stampa del lavoro si apre con “Il Sole 24 Ore” che elenca il ricco calendario di scadenze per la rottamazione delle cartelle, dal prossimo 7 dicembre fino al 28 febbraio 2019 , dopo le modifiche apportate dal Senato in conversione del decreto fiscale e che attendo ora di essere esaminate dalla Camera dei Deputati.

Si passa, poi, a “Norme e Tributi” per parlare del bonus investimenti (super e iperammortamento) per l’acquisto di beni strumentali nuovi. Le norme che lo hanno stabilito si sono susseguite nel tempo modificandone condizioni e scadenze dell’investimento e questo sta creando qualche disorientamento. Pertanto, in vista anche dell’emananda legge di bilancio 2018 che prevede interventi in questo settore, si tenta di far chiarezza in questo articolo distinguendo i diversi casi che possono porsi nella prassi in base al momento di effettuazione dell’investimento.Si torna a parlare di equo compenso esteso ai professionisti. Il maxiemendamento al decreto fiscale detta nuove regole alle Pubbliche Amministrazioni che devono garantire l'equo compenso nelle prestazioni rese dai professionisti in esecuzione di incarichi conferiti dopo l'entrata in vigore della legge. E di equo compenso, ed in particolare della manifestazione a sostegno della dignità professionale organizzata da CUP e Rete delle Professioni tecniche il 30 novembre a Roma, si parla anche su “L’Economia” de Il Corriere della Sera.  «Oggi più che mai – ha dichiarato la Presidente Nazionale, Marina Calderone - sono convinta che la collaborazione fra professioni debba essere ampliata» aggiungendo come l'obiettivo deve essere quello di presentarsi alla politica con una sola voce quando c' è un problema comune».

Per concludere, su “Affari e Finanza” si parla del rapporto elaborato per Sodexo Benefit& Rewards Services che ha indagato i piani presenti e futuri delle grandi aziende e delle Pmi italiane, focalizzandosi sui motori degli investimenti. Un report che illustra come 7 imprese italiane su 10 hanno rivelato l'intenzione di investire in iniziative organiche di welfare per i propri dipendenti.

Guarda il video

0
0
1
s2smodern