Martedì, 10 Ottobre 2017 08:04

Con l'assegno di ricollocazione si riduce la spesa per le politiche passive

Secondo un'indagine dell'Osservatorio Statistico dei Consulenti del Lavoro, su una platea di 1 milione di disoccupati solo 100 mila aderiranno in un primo momento all'assegno di ricollocazione, lo strumento introdotto dal Jobs Act per riformare le politiche del lavoro. Un numero comunque importante per ridurre la spesa delle politiche passive, che nel solo 2016 ammontava a 17,7 miliardi di euro secondo quanto dichiarato dall'Inps. 
Il costo della ricollocazione, invece, dipenderà dal numero di persone che vorranno aderire all'assegno, ma anche dal loro profilo di occupabilità. Il contributo economico, infatti, può variare dai 250 euro per i soggetti altamente occupabili del Centro Nord assunti con contratto a termine fino ad un massimo di 5 mila euro l'anno per i soggetti fortemente svantaggiati e assunti con contratto a tempo indeterminato nelle regioni del Sud Italia. Se la metà delle 100 mila persone che probabilmente richiederanno i servizi collegati all'assegno trovassero lavoro ad un importo medio dell'assegno di 2.500 euro, la spesa per lo Stato sarebbe di soli 125 milioni di euro l'anno. Mentre nel 2015 sono stati spesi circa 750 milioni di euro per i servizi per l'impiego contro i 5,5 miliardi della Francia e gli 11 miliardi della Germania.

"Per rendere più efficace il sistema - sottolinea la Presidente Marina Calderone su L'Economia del Corriere della Sera - le politiche di reinserimento andrebbero rese obbligatorie. Nei Paesi Europei che hanno sfruttato la ricollocazione, la spesa è diminuita. L'obbligatorietà delle politiche attive va abbinata al potenziamento dei servizi per l'impiego (sia pubblici sia privati), perché solo attraverso questo investimento si potrà: ridurre la disoccupazione di lunga durata; riqualificare i soggetti espulsi dal mercato dal lavoro per obsolescenza delle competenze e renderli più occupabili; ridurre drasticamente nel medio periodo la spesa pubblica per politiche passive. Fondamentale - aggiunge - sarà anche un maggiore coinvolgimento e valorizzazione degli intermediari".

Leggi l'articolo

Notizie correlate: Del Conte: "entro fine anno assegno di ricollocazione su scala nazionale - Consulenti, assegno di ricollocazione riguarderà un mln disoccupati

 

0
0
0
s2smodern