Mercoledì, 30 Agosto 2017 08:25

Aree di crisi industriale complessa

La Legge 3 agosto 2017, n. 123, di conversione, con modificazioni, del Decreto legge 20 giugno 2017, n. 91 - pubblicata in Gazzeta Ufficiale n. 188 del 12 agosto 2017, ha introdotto, al Capo I, l'articolo 3-ter che prevede la concessione, per le imprese operanti in un area di crisi industriale complessa, di un ulteriore trattamento di integrazione salariale straordinaria sino al limite massimo di 12 mesi "per ciascun anno di riferimento".

Alla luce di questo intervento normativo - si legge sul sito del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali -  le imprese che nel 2016 abbiano beneficiato del trattamento di integrazione salariale straordinaria ai sensi dell'articolo 44 comma 11-bis del D.lgs. n. 148/15, possono richiedere, anche per il 2017, la concessione del medesimo trattamento, sino a un massimo di 12 mesi, a valere sulle risorse assegnate per questa annualità.

Notizie correlate: Dl mezzogiorno in Senato - Inps proroga Cigs per imprese in aree di crisi complessa - Cigs aree di crisi industriale complessa

0
0
0
s2smodern