Mercoledì, 09 Agosto 2017 15:05

È giusto il riscatto della laurea a titolo gratuito ai fini pensionistici?

“Sono favorevole alla proposta di riscatto della laurea gratis, specie per chi completa gli studi in corso: offrire una dote contributiva di questo tipo è uno stimolo a frequentare l’università con impegno, un incentivo all’eccellenza”. Così il Presidente della Fondazione Studi dei Consulenti del Lavoro, Rosario De Luca, in un’intervista per il settimanale “Donna Moderna”, esprime il suo parere circa la possibilità ipotizzata dal Governo di riscattare la laurea gratis per i cosiddetti “millennials”, ovvero i giovani nati tra il 1980 e il 2000. Si tratterebbe di sommare gli anni universitari agli anni lavorativi per poter andare in pensione in anticipo rispetto all’età pensionabile e per non correre il rischio che i giovani della suddetta generazione vadano in pensione all’età di 73 anni.

Secondo il Presidente, però, questa possibilità dev’essere limitata ai soli “millenials”, per non gravare in maniera eccessiva sul già provato sistema pensionistico italiano. “Per non penalizzare chi ha già riscattato a pagamento la laura, si potrebbe pensare a forme di risarcimento come aumentare loro, per esempio, l’assegno della pensione”, ha poi aggiunto il Presidente De Luca.

Leggi l'intervista

Notizie correlate: Riscatto del servizio civile universale ai fini pensionistici - Conviene riscattare gli anni di laurea per la pensione - Alternanza scuola-lavoro il ruolo del CdL

 

0
0
1
s2smodern