Lunedì, 10 Luglio 2017 07:53

Le Novità Normative della Settimana dal 3 al 9 luglio 2017

INPS

Servizio civile universale
L’INPS con la circolare n. 108 del 6 luglio 2017 detta le indicazioni di carattere generale relative alla disciplina del rapporto di servizio civile universale, con particolare riferimento al riscatto dei corrispondenti periodi ai fini pensionistici. - Link


Lavoro occasionale: primi chiarimenti
Con la circolare n. 107 del 5 luglio 2017 l’INPS fornisce le istruzioni in merito alla disciplina delle prestazioni occasionali, introdotta dall’articolo 54-bis del decreto legge 24 aprile 2017, n. 50, così come convertito dalla Legge n. 96 del 21 giugno 2017. - Link

Ricorsi amministrativi avverso provvedimenti di disconoscimento del rapporto di lavoro

Con Messaggio n. 2799 del 5 luglio 2017  INPS ha comunicato i chiarimenti in merito all'individuazione dell’organo competente a decidere riguardo i ricorsi avverso il provvedimento di disconoscimento del rapporto di lavoro adottato, nei confronti del lavoratore, dagli Uffici amministrativi dell’Istituto all’esito delle proprie attività di verifica amministrativa o successivamente ad accertamento ispettivo in cui è stata contestata al datore di lavoro l’insussistenza di detto rapporto, così come disciplinato da parte dell’art 11 del D.Lgs n. 149 del 2015. - Link

Regime sanzionatorio
L’INPS, con la Circolare n. 106 del 5 luglio 2017, fornisce chiarimenti in merito al regime sanzionatorio previsto in caso di mancato o parziale versamento dei contributi. L’Istituto precisa, in particolare, che l’omissione, l’infedeltà delle denunce obbligatorie (Uniemens) e la loro tardiva presentazione configurano la fattispecie dell’evasione contributiva. - Link


ISPETTORATO NAZIONALE DEL LAVORO

FAQ sulla sospensione dell’attività imprenditoriale
L’Ispettorato del Lavoro ha emanato la nota interna del 20 giugno 2017, con la quale fornisce al personale ispettivo  attività formativa in materia di sospensione dell’attività imprenditoriale.  La nota contiene, inoltre, una serie di Faq dedicate all’argomento. In particolare viene il provvedimento di  sospensione vada comunque adottato anche qualora, nel corso dell’accesso, sia effettuata un comunicazione di assunzione; ciò anche in ragione della necessità di garantire le finalità “sanzionatorie” del provvedimento in questione evidenziate dalla giurisprudenza che non possono essere subordinate alla durata più o meno lunga dell’accesso ispettivo tale da consentire, medio tempore, l’effettuazione di una comunicazione al Centro per l’impiego. - 

Protocollo INL e AGEA
L’Ispettorato Nazionale del Lavoro (INL) e l’Agenzia per le Erogazioni in Agricoltura (AGEA), in data 28 giugno 2017, hanno sottoscritto un  protocollo di collaborazioneche consentirà al personale ispettivo dell’INL di accedere ai dati relativi alle aziende agricole contenuti nelle banche dati dell’AGEA. al fine di individuare le imprese irregolari sotto il profilo lavoristico, previdenziale ed assicurativo. - Link

 

INAIL

Modifica servizi online denuncia di iscrizione e denuncia di variazione  con  apertura  nuova PAN
L’Inail con nota operativa del 5 luglio 2017 comunica che è  disponibile nei servizi online la funzionalità che consente l’apertura di posizione assicurativa per navi abilitate alla navigazione tramite rilascio del passavanti provvisorio, ovvero navi per le quali è stata richiesta l’iscrizione a uno dei registri previsti per la navigazione ma tale iscrizione non è stata ancora perfezionata dall’Autorità marittima con la comunicazione del relativo numero. - Link

Interventi urgenti in favore delle popolazioni colpite dagli eventi sismici del 2016 e del  2017
Con circolare n. 24 del 3 giugno 2017, l’INAIL, in riferimento ai Comuni colpiti dal sisma del 18 gennaio 2017, fornisce le indicazioni operative riguardanti la sospensione degli adempimenti e dei versamenti dei premi assicurativi riguardanti i predetti Comuni. - Link


AGENZIA DELLE ENTRATE

Fondo Assistenza Sanitaria Integrativa per i lavoratori di Cooperative "ASICOOP"
Con risoluzione n. 80 del 3 luglio 2017 l’Agenzia delle Entrate istituisce la causale contributo (ASI1) per la riscossione, tramite modello F24, dei contributi da destinare al finanziamento del Fondo Assistenza Sanitaria Integrativa per i lavoratori di Cooperative "ASICOOP". - Link

Ente Bilaterale per il Commercio i Servizi ed il Turismo "EBICOST"
Con risoluzione n. 82 del 3 luglio 2017 l’Agenzia delle Entrate istituisce la causale contributo (EBIC) per la riscossione, tramite modello F24, dei contributi da destinare al finanziamento dell'Ente Bilaterale per il Commercio i Servizi ed il Turismo "EBICOST". - Link

Ente Bilaterale Generale "E.BI.GEN. UGL/CONFIMEA"
Con risoluzione n. 83 del 3 luglio 2017 l’Agenzia delle Entrate istituisce la causale  contributo (EBG1) per la riscossione, tramite modello F24, dei contributi da destinare al finanziamento dell'Ente Bilaterale Generale "E.BI.GEN. UGL/CONFIMEA". - Link

Ente Nazionale Bilaterale per l'Ambiente e per la Sicurezza "ENBAS"
Con risoluzione n. 85 del 3 luglio 2017 l’Agenzia delle Entrate istituisce la causale contributo (ENB1) per la riscossione, tramite modello F24, dei contributi da destinare al finanziamento dell'Ente Nazionale Bilaterale per l'Ambiente e per la Sicurezza "ENBAS. - Link

Codici tributo per credito d'imposta terremoto
Con la risoluzione n. 84/E del 3 luglio 2017, l’Agenzia delle Entrate ha istituito tre diversi codici tributo, per l’utilizzo in compensazione, mediante il modello F24, dei crediti d’imposta previsti per far fronte a diverse tipologie di interventi e di danno, in relazione agli eventi sismici avvenuti nel centro Italia. - Link

Lavoro occasionale. Pronte le causali tributo
L’Agenzia delle Entrate, con la Risoluzione n. 81/E del 3 luglio 2017, comunica di aver istituito due nuove causali contributo. per consentire il versamento dei corrispettivi per le nuove prestazioni occasionali, introdotte dall’art. 54-bis della Legge n. 96/2017. In  particolare, sono istituite le causali “LIFA”, denominata “Finanziamento del Libretto Famiglia per l’accesso a prestazioni di lavoro occasionale – art. 54-bis D.L. n. 50/2017” e “CLOC” denominata “Finanziamento del contratto di lavoro occasionale – art. 54-bis D.L. n. 50/2017”. - Link

Nuovo Modello IVA TR
Con Provvedimento 4 luglio 2017, l’Agenzia delle Entrate ha approvato il nuovo modello IVA TR per la richiesta di rimborso o per l’utilizzo in compensazione del credito IVA trimestrale, L’Agenzia prevede che, tale modello, potrà essere utilizzato a decorrere dalle richieste di rimborso o di utilizzo in compensazione del credito IVA relativo al secondo trimestre dell’anno d’imposta 2017e dovrà essere trasmesso entro l’ultimo giorno del mese successivo al trimestre di riferimento. - Link

Applicazione delle agevolazioni riservate alla prima casa di abitazione - Reiterazione delle agevolazioni
Con la risoluzione n. 86/E del 4 luglio 2017 l’Agenzia delle entrate afferma che le agevolazioni prima casa possono essere riconosciute nel caso in cui il contribuente, che ha già fruito del beneficio in sede di acquisto a titolo oneroso, proceda all’acquisto di un nuovo immobile a titolo gratuito. A condizione, tuttavia, che il contribuente si impegni a vendere l'immobile preposseduto entro un anno dal nuovo acquisto agevolato. - Link

Scambio automatico obbligatorio di informazioni nel settore fiscale. Modalità e termini di comunicazione delle informazioni
Con il provvedimento del 4 luglio 2017, dando seguito al decreto del Mef 28 dicembre 2015, l’Agenzia delle entratefissa le modalità e i termini per la comunicazione, nell’ambito della reciproca assistenza amministrativa tra gli Stati membri del Consiglio d’Europa e i Paesi membri dell’Organizzazione per la cooperazione e lo sviluppo economico, delle informazioni finanziarie, finalizzata al contrasto dell’evasione fiscale internazionale. I soggetti tenuti alla comunicazione sono le istituzioni finanziarie indicate dall’articolo 1, comma 1, lettera n, del citato Dm, come banche, società di gestione accentrata di strumenti finanziari, Poste italiane Spa, eccetera. - Link

Trasmissione telematica all’Agenzia entrate dei dati delle fatture emesse e ricevute -Ulteriori chiarimenti
L'Agenzia delle Entrateha fornito con la risoluzione n. 87 del 5 luglio 2017ulteriori chiarimentiin formadi risposta ai predetti quesitisulla trasmissione dei dati delle fatture emesse e ricevute. L’Agenzia conferma che è possibile inviare una comunicazione “dati fattura”, integrativa o rettificativa di una comunicazione già trasmessa, anche oltre il quindicesimo giorno dal termine di adempimento. In questo caso, si applicano le disposizioni in materia di ravvedimento (articolo 13, Dlgs 472/1997). Inoltre La comunicazione dei dati delle “fatture emesse” deve contenere le informazioni riferite alle fatture aventi data coerente con il periodo di riferimento. - Link

Locazioni brevi. Istituito il codice tributo
Con risoluzione n. 83 del 3 luglio 2017 l’Agenzia delle Entrate istituisce  il codice tributo 1919, per il pagamento tramite modello F24 della ritenuta sui corrispettivi delle c.d. locazioni brevi, prevista dall'art. 4 del D.L. n. 50 del 2017. - Link

0
0
0
s2smodern