Mercoledì, 21 Dicembre 2016 08:14

Nuova disciplina del cambio d’appalto: tutte le novità

Sono in vigore dal 23 luglio scorso le nuove disposizioni sui rapporti di lavoro in caso di cambio d’appalto. Le nuove regole, che nascono da uno stimolo a livello comunitario, hanno riformato la legge Biagi per quanto riguarda soprattutto il trasferimento d’azienda.

A parlarne, durante la 13esima edizione del Forum Lavoro è l’esperto della Fondazione Studi, Paolo Pizzuti, che ha descritto le ragioni di questa modifica legislativa, i tratti salienti ed un confronto con la normativa in vigore prima della legge 122/2016 e le condizioni necessarie per gestire un cambio d’appalto con le nuove regole. Pizzuti nel suo intervento ha sottolineato l’elemento cardine per distinguere un cambio d’appalto da un trasferimento d’azienda che risiede nel concetto molto importante di “identità d’impresa”, evidenziando il parere della Commissione Europea e della giurisprudenza interna in riferimento a questo concetto. 

In conclusione, l’esperto della Fondazione Studi ha evidenziato che, sebbene sia stato codificato un giusto principio di diritto con la nuova normativa, a livello procedurale si è complicato l’iter da seguire per i Consulenti del Lavoro che seguono quotidianamente queste vicende.

Guarda l’intervento

Pagina speciale 13° forum lavoro

Notizie correlate: Cambio appalto e rapporti di lavoro nella legge europea 2015/2016 - Cambio appalto e trasferimento d'azienda - Clausole sociali negli appalti - Assunzione lavoratori non è trasferimento d'azienda

 

 

0
0
0
s2smodern