Mercoledì, 09 Novembre 2016 09:17

Ddl autonomi, un passo avanti verso regolazione più essenziale e coerente

Dalle pagine de "Il Sole 24 Ore", il Presidente della Commisione lavoro del Senato, Maurizio Sacconi si esprime favorevolmente sul Ddl autonomi e lavoro agile affermando che l'anima del Ddl approvato da poco in prima lettura da palazzo Madama, è «la consapevolezza della responsabilità del risultato in ogni prestazione lavorativa, dipendente e indipendente», affiancata al riconoscimento della primaria tutela «dell' apprendimento continuo» per rendere tutti «più capaci di crescere nel mercato».

Il presidente aggiuge anche che le nuove disposizioni «sono un passo avanti verso una regolazione più essenziale e coerente con la dimensione 4.0».
Il testo, inoltre, amplia la capacità di svolgere funzioni delle Pa da parte dei professionisti in una logica sussidiaria, ciò aiuterà a ridurre gli adempimenti a carico della Pa, e a semplificare l' attività delle imprese.

Leggi tutto

Notizie correlate: Sacconi, verso un diritto del lavoro meno rigido - La fine del diritto del lavoro nella 4^ rivoluzione industriale

 

0
0
1
s2smodern