Mercoledì, 28 Settembre 2016 15:19

Razzino: “Patto d'onore, un progetto pilota del tutto innovativo”

Un diverso approccio del cittadino con il Fisco, così come previsto dalla Legge di Stabilità 2015, che prevede che il cittadino, diversamente dal passato, diventi parte attiva. Nasce con questi obiettivi il protocollo d’intesa “Patto d’onore” firmato dal Consiglio Provinciale dei Consulenti del Lavoro di Bergamo,unitamente ad altri Ordini professionali e associazioni del trritorio, con l’Agenzia delle Entrate. Per comprendere a pieno l’importanza di questo innovativo progetto pilota, della durata di due anni eventualmente rinnovabili, che si è avviato nel territorio bergamasco, abbiamo intervistato il Presidente del CPO, Marcello Razzino. “Un progetto che prevede una massima collaborazione da parte nostra nel divulgare il cassetto previdenziale, del Civis e degli altri strumenti messi a disposizione dall'Agenzia. Cercheremo tramite i nostri iscritti di mettere nelle condizioni il cittadino-contribuente di poter operare attraverso questi  canali”, ha specificato. “Dall’altra parte – ha continuato -  l’Agenzia delle Entrate metterà a disposizione dei professionisti dei canali preferenziali a cui potremo rivolgerci in caso di eventuali problematiche”.  Altro aspetto importante, previsto dal protocollo, è poi l’osservatorio provinciale nel quale lavoreranno referenti di ciascun Ordine e associazione firmatari insieme ad altri nominati dall’Agenzia, interfacciandosi continuamente per esaminare quelle che sono le problematiche, le criticità sollevate e le necessità dei cittadini.

Guarda il video

 

0
0
0
s2smodern