Martedì, 20 Settembre 2016 15:39

Pari Opportunità Foggia: le politiche incentivanti

 “Riteniamo, da studi fatti, che ancora esiste una forte discriminazione di genere che si traduce, il più delle volte, in difficoltà nell'ingresso nel mondo del lavoro,  in ostilità nell'avanzamento di carriera e in retribuzioni più basse tra uomini e donne". Così il Presidente del Consiglio Provinciale di Foggia, Massimiliano Fabozzi, per parlare della Commissione Pari Opportunità, istituita a Foggia a marzo 2015, dopo le richieste inviate a tutti i Consigli Provinciali dal Consiglio Nazionale dell’Ordine. Fabozzi ha così illustrato la proposta, avanzata dalla consigliera regionale di parità, per la creazione di un osservatorio sulle discriminazioni di genere sul lavoro per studiarne le caratteristiche e ipotizzare possibili soluzioni affinché si contrasti tale fenomeno sui luoghi di lavoro. Nella parte finale dell’intervista, il Presidente ha poi spiegato gli obiettivi del tavolo tecnico creato dal suo Consiglio Provinciale e la Direzione territoriale del lavoro, con la partecipazione di altri Ordini professionali, Istituzioni e forze dell’ordine, per porre fine ad attività illecite della professione.

Guarda il video

Guarda le interviste ai Presidenti dei Consigli Provinciali

Notizie correlate

Commissione pari opportunita: le iniziative in campo a Venezia

Pari opportunita e politiche di genere

0
0
0
s2smodern