Venerdì, 14 Novembre 2014 10:44

Francia, confermata la crescita nel terzo trimestre

Spagna, dati economici tra luci e ombre. L'istituto statistico spagnolo ha comunicato che a settembre gli ordini all'industria scendono dello 0,9% annuo mentre al netto dell'effetto del calendario il dato è salito dell'1,7%. La variazione mensile mostra invece un decremento del 2,2%. Il fatturato ha registrato un aumento annuale dell'1,3% mentre al netto degli effetti del calendario si è registrato un balzo del 4,2%. La variazione mensile è pari a -0,1%.

Chiusura in rialzo ieri per Wall Street con l'indice Dow Jones che ha guadagnato lo 0,23% a 17.652,79 punti, il Nasdaq che ha registrato un progresso dello 0,11% a 4.680,14 e lo S&P 500 che ha terminato le contrattazioni a 2.039,33 (+0,05%).

Avvio debole per le Piazze europee. Francoforte apre in rialzo dello 0,3%; Madrid +0,24%, Parigi +0,3%, Bruxelles +0,08%, Zurigo +0,14%. Stabile Londra, mentre Amsterdam perde lo 0,1%.

Buone notizie per Parigi. La Francia ha segnato una crescita dello 0,3% nel terzo trimestre dell'anno, confermando il tasso di crescita mostrato dei primi sei mesi dell'anno. Il Prodotto Interno Lordo francese, dunque, è stato rivisto al rialzo rispetto alla stima preliminare che aveva segnato una variazione negativa dello 0,1%. 

0
0
0
s2smodern