Venerdì, 14 Novembre 2014 10:42

Istat: Pil a -0,1% nel III trimestre

Partenza timida per Piazza Affari.A Milano il Ftse Mib guadagna lo 0,14% a 18.813, mentre l'All Share cresce dello 0,19% a 19.870.

L'inflazione italiana nel mese di ottobre è tornata a crescere, dopo che ad agosto il Paese era entrato in deflazione per la prima volta dal settembre 1959. Secondo i dati definitivi di Istat, l'indice Nic dei prezzi al consumo è salito dello 0,1% sia su base congiunturale che rispetto allo stesso periodo dell'anno precedente.

In Italia per terminare un'opera pubblica da 100 milioni di euro occorrono 11 anni e mezzo, ma tra collaudi e conclusione dei pagamenti si sale a oltre 15 anni. E' quanto emerge da un rapporto del dipartimento governativo per lo Sviluppo e la cooesione economica pubblicato nei giorni scorsi, che imputa la lentezza nel fare gli investimenti soprattutto al freno della burocrazia. E n tra il 2009 e il 2013 il tempo medio di esecuzione dei grandi progetti è aumentato del 20%.

Prodotto interno lordo italiano a -0,1% nel terzo trimestre 2014, -0,4% tendenziale sul 2013. E’ questa la stima preliminare sul Pil trimestrale diffusa dall’Istat, che rileva come si tratti del tredicesimo trimestre consecutivo senza crescita. La variazione acquisita per il 2014 è pari a -0,3%. Nel terzo trimestre il Pil mostra una variazione negativa dopo quella del secondo (-0,2%), quindi torna tecnicamente in recessione.
0
0
0
s2smodern