Mercoledì, 17 Settembre 2014 13:38

CIG in deroga, il sistema telematico della Regione Marche

Dal 15 settembre 2014 è operativo il sistema telematico regionale della CIG in deroga della Regione Marche, grazie al quale le imprese interessate potranno presentare istanza di CIG in deroga secondo i criteri fissati dal D.I. n. 83473 dell'1.8.2014. Per l’accordo sindacale è disponibile, inoltre, il nuovo modello.
Ai sensi dell’art.6, comma 3 del D.I. 83473 dell’1.8.2014, la Regione Marche, al fine di assicurare la graduale transizione al nuovo sistema delineato, consentirà, nella misura non superiore al 5% delle risorse attribuite, che i trattamenti di CIG in deroga possano essere concessi anche alle aziende/datori di lavoro non rientranti nella definizione di impresa di cui all’art. 2082 c.c., solo fino al 31.12.2014, comprendendo tra i beneficiari dei trattamenti in deroga anche lavoratori a domicilio in regime di mono commessa.

Le istanze in deroga all’art. 2 del Decreto Interministeriali verranno accettate “con riserva di approvazione“.

(edicola basic Fondazione Studi)

0
0
1
s2smodern