Mercoledì, 17 Settembre 2014 12:08

Europa, riparte il mercato dell'auto

Europa, riparte il mercato dell'auto. Le immatricolazioni di nuove auto nell'Unione sono aumentate a luglio scorso del 5,6% e ad agosto del 2,1% tendenziale. Nei primi 8 mesi dell'anno sono state vendute 8.636.000 auto, il 5,8% sull'analogo periodo 2013, considerando l'Ue e i tre Paesi Efta (Irlanda, Norvegia e Svizzera).

Cina, iniezione di liquidi alle banche. La banca centrale cinese sta mettendo a disposizione dei principali istituti di credito nazionali nuova liquidità per complessivi 500 miliardi di yuan, pari a 81,35 miliardi di dollari, per dare nuovo impulso all'economia.

Sony vede rosso. Il colosso della tecnologia prevede per fine anno una perdita di 230 miliardi di yen (2,14 miliardi di dollari) per fine anno, quattro volte superiore ai 50 miliardi di yen inizialmente stimati. A pesare la difficile situazione della telefonia mobile e degli smartphones.

Nell'eurozona il costo orario del lavoro è cresciuto dell'1,2% su anno nel secondo trimestre. Secondo i dati Eurostat, lo stesso incremento è stato registrato nell'Ue nel suo insieme. Nel primo trimestre l'indice era salito dello 0,6% nei 18 e dell'1% nei 28. In Italia il costo è rimasto invariato (0,0%). I maggiori aumenti in Estonia (7,3%), Slovacchia (+6%), Lettonia (5,9%), Lituania (5,1%) e Romania (5%).

0
0
1
s2smodern