Mercoledì, 13 Novembre 2019 17:44

Inail: rivalutazione prestazioni 2019

Sul sito dell’Inail è stata pubblicata la circolare n. 30 dell’8 novembre con la quale si comunica la rivalutazione annuale, con decorrenza 1° luglio 2019, degli importi relativi alla retribuzione per la liquidazione delle rendite corrisposte ai mutilati e agli invalidi del lavoro nei settori industria, compreso il settore marittimo, agricoltura e medici esposti a radiazioni ionizzanti. Nel documento vengono illustrati, come negli anni passati, i riferimenti retributivi per procedere alla prima liquidazione delle prestazioni e alla riliquidazione delle prestazioni in corso.

Secondo quanto disposto dalla normativa vigente, con effetto dall'anno 2000 e a decorrere dal 1° luglio di ciascun anno - si segnala nella circolare -, la retribuzione di riferimento per la liquidazione delle rendite corrisposte dall'Inail ai mutilati e agli invalidi del lavoro, relativamente a tutte le gestioni di appartenenza dei medesimi, è rivalutata annualmente sulla base della variazione effettiva dei prezzi al consumo per le famiglie di operai e impiegati accertata dall’Istat rispetto all'anno precedente. Gli incrementi annuali verranno riassorbiti nell'anno in cui scatterà la variazione retributiva minima non inferiore al 10% rispetto alla retribuzione presa a base per l'ultima rivalutazione effettuata ai sensi dell’articolo 20, commi 3 e 4, della legge 28 febbraio 1986, n. 4115. Per l’anno 2019 l’Istat ha registrato una variazione percentuale dell’indice dei prezzi al consumo pari all’1,1%, che comporta la necessità di adeguare le prestazioni in questione. Con determina del Presidente Inail 12 giugno 2019, n. 201 – si ricorda -, è stata dunque approvata la proposta di rivalutazione, con decorrenza dal 1° luglio 2019, delle prestazioni economiche per infortunio sul lavoro e malattia professionale per i settori industria, agricoltura, navigazione e medici radiologi. Tale determina è stata approvata con i successivi tre decreti ministeriali del 2 agosto 2019 n. 93, 94 e 95.

Notizie correlate: Vera Stigliano alla guida del CPO Varese per il triennio 2019-2022 - INAIL, servizio on line di monitoraggio della classificazione tariffaria - Il decreto crisi è legge

0
0
0
s2smodern