Giovedì, 24 Ottobre 2019 16:08

Saldo e stralcio e rottamazione-ter: lettere in arrivo

In arrivo 700 mila comunicazioni da parte dell’Agenzia delle Entrate-Riscossione in risposta ai contribuenti che hanno chiesto di aderire ai provvedimenti di definizione agevolata delle cartelle. E’ quanto si legge in un comunicato stampa diffuso dall’Agenzia che informa che le lettere sono rivolte a tutti coloro che hanno presentato la domanda per il saldo e stralcio, ma anche i ritardatari della rottamazione-ter (ovvero coloro che hanno mancato l’appuntamento entro la scadenza iniziale del 30 aprile scorso e hanno usufruito della riapertura dei termini fino al 31 luglio 2019).

Tali comunicazioni, che informano gli interessati sull’esito della richiesta con l’indicazione dell’importo dovuto e delle modalità di pagamento, sono trasmesse ai contribuenti tramite pec o lettera raccomandata e l’invio sarà completato, così come previsto dalla legge, entro il prossimo 31 ottobre.

Due le tipologie di missive:
1.    “Comunicazione delle somme dovute relativa alla definizione per estinzione dei debiti”, in risposta alle dichiarazioni presentate per il “saldo e stralcio”;
2.    “Comunicazione delle somme dovute per la definizione agevolata”, in risposta alle domande di adesione alla “rottamazione-ter” nella fase di riapertura;

Per ciascuna delle due tipologie sono previste 5 differenti lettere. La comunicazione - si legge - contiene inoltre i bollettini di pagamento in base alla scelta effettuata in fase di adesione (per il saldo e stralcio fino a 5 rate in tre anni per la “rottamazione-ter” fino a 17 rate in cinque anni). La scadenza della prima rata è fissata dalla legge al 30 novembre 2019, che cadendo di sabato slitta a lunedì 2 dicembre. Se il piano di dilazione prevede più di 10 rate, la comunicazione di ottobre conterrà i primi 10 bollettini di pagamento mentre i rimanenti saranno inviati successivamente, prima della scadenza dell’undicesima rata.
L’Agenzia, infine, ricorda le modalità di pagamento previste e informa che a partire dal mese di novembre sarà disponibile un servizio sul portale www.agenziaentrateriscossione.gov.it per scaricare i relativi bollettini da utilizzare per il versamento.

Notizie correlate: Rottamazione-ter: benefici persi per chi non paga entro il 31 luglio - Decreto crescita: le misure fiscali, amministrative e contabili - Pace fiscale: nuovi modelli per fare domanda

0
0
0
s2smodern