Stampa questa pagina
Venerdì, 11 Ottobre 2019 16:45

Partite IVA e ANF: quando spetta l’assegno?

Le partite IVA che dimostrano di avere un reddito familiare complessivo derivante per almeno il 70% dalla libera professione possono fare richiesta di assegno per il nucleo familiare.A spiegarlo Vincenzo Silvestri, Presidente della Fondazione Consulenti per il Lavoro ed esperto della Fondazione Studi Consulenti del Lavoro, in risposta al quesito di una lavoratrice autonoma pubblicato nella rubrica "Lavoro" del settimanale “F” dell' 8 ottobre 2019. A contare, però, è anche la forma previdenziale alla quale si è iscritti: gli assegni vengono riconosciuti a chi versa nella Gestione Separata Inps, mentre per i lavoratori autonomi iscritti a una Cassa professionale bisogna prendere in considerazione lo specifico ordinamento. L’assegno – come spiega l'esperto nell’articolo – viene calcolato in base al numero e all'età dei figli e al reddito complessivo familiare, che non può superare gli 80mila euro l’anno.

Notizie correlate: ANF: a breve la piattaforma per inserire le domande - ANF: modifica importo conguagli - INPS: modifiche all'utility "Consultazione Importi ANF"

0
0
0
s2smodern