Martedì, 01 Ottobre 2019 08:48

Online il n.5/2019 di “Leggi di Lavoro”

Le proposte della Categoria al nuovo governo per “dare una prospettiva al Paese”: questo l’argomento dell’editoriale di Rosario De Luca, Presidente della Fondazione Studi Consulenti del Lavoro, che apre “Leggi di Lavoro” n. 5/2019. Un governo “mirato al fare”, per De Luca, deve puntare su infrastrutture e tecnologia, ma anche semplificare i flussi amministrativi, tagliare il costo del lavoro, promuovere una riforma delle politiche attive del lavoro.

In questo numero, inoltre, per “La Dottrina”: il rapporto fra diffida accertativa, atti conciliativi e arbitrato; la genuinità della collaborazione coordinata e continuativa al vaglio della Cassazione; il ruolo e i vantaggi dell’Asse.Co. dopo la pubblicazione della nuova norma UNI 11751-1 sulla sicurezza sul lavoro; costituzione e funzionamento delle rappresentanze sindacali nei luoghi di lavoro. Ricca di contenuti anche la sezione “Il Caso”, dalle nuove linee guida del Garante per la privacy sui dati personali nei rapporti di lavoro all’ipotesi di doppia retribuzione nella cessione ramo d’azienda illegittima; dalla non opponibilità del verbale di conciliazione all’Inps all’analisi del nuovo strumento del contratto di espansione e al ritorno del pensionato al lavoro. Infine, l’indagine dell’Osservatorio Statistico dei Consulenti del Lavoro sui fabbisogni formativi delle micro e piccolissime imprese italiane e un focus sull’intesa Anpal-Regioni per rafforzare i Centri per l'impiego.

Per abbonarsi al bimestrale “Leggi di Lavoro” basta accedere allo store della Fondazione Studi Consulenti del Lavoro e scegliere tra l'abbonamento digitale e quello in versione cartacea e digitale.

Abbonati alla rivista!

Guarda il promo

Notizie correlate: Diffida accertativa: cosa può fare il datore di lavoro - Contratto di espansione: istruzioni operative - Rdc/PdC: accolto il 65,7% delle domande

0
0
0
s2smodern
Altro in questa categoria: « Online il n.4/2019 di "Leggi di Lavoro"