Giovedì, 26 Settembre 2019 14:51

Sisma Centro Italia e ZES: al via la comunicazione

Operativo da mercoledì 25 settembre il nuovo modello per presentare domanda di fruizione del credito d’imposta per investimenti nelle aree colpiti dagli eventi sismici a partire dal 24 agosto 2016, nelle zone economiche speciali (ZES) e nel Mezzogiorno.

La comunicazione -  come stabilito dal provvedimento direttoriale n. 670294 dell'Agenzia delle Entrate del 9 agosto 2019 - deve essere presentata esclusivamente in via telematica, direttamente o tramite gli intermediari, avvalendosi della versione aggiornata del software “Creditoinvestimentisud” (CIM17) sul sito dell'Agenzia.
L’agevolazione riconosciuta alle imprese nuove e già esistenti, che avviano un programma di attività economiche imprenditoriali o di investimenti di natura incrementale nella ZES, è sotto forma di credito di imposta. Le strutture possono ottenere il bonus fino a un ammontare massimo di 50 milioni di euro per ogni progetto di investimento.

I termini di presentazione della comunicazione sono i seguenti:
- al 31 dicembre 2019 per il credito d’imposta Mezzogiorno e per il credito d’imposta Sisma;
- al 31 dicembre 2020 per il credito d’imposta ZES.

Notizie correlate: Sisma: istituito nuovo codice tributo per imprese ZFU - Sisma: istruzioni contabili Inps per ripresa versamenti

0
0
0
s2smodern