Giovedì, 19 Settembre 2019 09:23

RdC: nel Lazio 400 chiamate al giorno per raggiungere l’obiettivo

A circa due settimane dall’avvio della fase due del reddito di cittadinanza l’obiettivo dei 35 CPI della Regione Lazio è contattare 400 persone al giorno destinatarie del sussidio per raggiungere l'obiettivo della convocazione, entro il 13 dicembre, del primo blocco di nominativi pari a 28mila soggetti. E’ quanto sottolineato dall’Assessore al Lavoro della Regione Lazio, Claudio Di Berardino, ai microfoni della web tv di Categoria a margine del convegno “Combattere la disoccupazione di lungo periodo: il ruolo della società civile organizzata”, organizzato dall’Osservatorio del mercato del lavoro (OML) e dal Comitato Economico e Sociale Europeo (CESE). L’Assessore si è poi soffermato sull’attuale situazione delle aziende sul territorio laziale e ha descritto i principali obiettivi di "Invest in Lazio", il progetto presentato ad agosto dalla Regione Lazio per favorire la crescita e l'occupazione in Regione.

Guarda l’intervista

Notizie correlate: Investire nelle politiche attive per combattere la disoccupazione di lungo periodo - Rdc, i nodi da sciogliere - RdC: partono le convocazioni per cercare lavoro

0
0
0
s2smodern