Venerdì, 06 Settembre 2019 09:50

Deposito contratti: dal 15.09 solo tramite servizio online

A partire dal 15 settembre 2019 tutti i contratti di II livello, siano essi aziendali o territoriali, dovranno essere depositati esclusivamente tramite la procedura telematica messa a disposizione sul sito Cliclavoro e non più utilizzando gli indirizzi PEC delle sedi territoriali dell’Ispettorato nazionale del lavoro. Ad annunciarlo è il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali con il provvedimento n. 2761 del 29 luglio che fa seguito alla nota ministeriale dello scorso 10 luglio nella quale è stato annunciato l’aggiornamento dell’applicativo.

Il servizio online - si ricorda nel provvedimento - permette di depositare il contratto in forma telematica e di accedere alle agevolazioni di imposta per premi di risultato e somme erogate sotto forma di partecipazione agli utili di impresa, per misure di conciliazione per i dipendenti migliorative rispetto alle previsioni di legge o del CCNL di riferimento, per interventi di formazione 4.0. In un’ottica di semplificazione, inoltre, la nuova procedura consente il deposito telematico del contratto con l’indicazione successiva - ove prevista - della tipologia di agevolazione per la quale si opera il deposito. Ciò consente, da un lato, un’immediata applicazione di normative nel tempo emanate e, dall’altro, di avere a disposizione un archivio online facilmente accessibile agli uffici interessati sia per finalità gestionali che di monitoraggio della misura.

Notizie correlate: Semplificare il sistema istituzionale delle politiche del lavoro - Welfare aziendale: Consulenti del Lavoro in prima linea - Contratti di solidarietà in CIGS, le istruzioni per lo sgravio contributivo

0
0
0
s2smodern