Lunedì, 01 Luglio 2019 11:00

Denuncia Aziendale: i dati acquisiti d’ufficio dall’Inps

L’Inps, con il messaggio n. 2384 del 26 giugno 2019 comunica che, a seguito dell’entrata in vigore della legge 11 febbraio 2019, n. 12, di conversione del Decreto Legge 14 dicembre 2018, n. 135 (cosiddetto decreto semplificazione), i dati della Denuncia Aziendale (DA) possono essere acquisiti d’ufficio dall’Inps dal fascicolo aziendale istituito nell’ambito dell’anagrafe delle aziende agricole, gestito dal Sistema Informativo Agricolo Nazionale (SIAN). I dati acquisibili dal SIAN - si legge nel messaggio - sono i seguenti:

- ubicazione, denominazione ed estensione dei terreni distintamente per titolo del possesso e per singole colture praticate;
- indicazione della ditta intestata in catasto e delle partite, fogli e particelle catastali dei terreni condotti;
- numero dei capi di bestiame allevati, distintamente per specie, e modalità di allevamento.

Si tratta, in concreto, dei dati contenuti nei quadri “F” e “G” della Denuncia Aziendale (DA) che i datori di lavoro agricolo sono tenuti a presentare all’Inps, ai fini dell'accertamento dei contributi previdenziali dovuti per gli operai agricoli occupati. Pertanto, a decorrere dalla data di entrata in vigore della disposizione normativa di semplificazione, i datori di lavoro agricolo non sono più obbligati alla compilazione dei quadri della Denuncia Aziendale, mentre resta immutato l’obbligo di compilazione di tutti gli altri quadri del modello di DA.

Notizie correlate: Aziende agricole: chiarimenti sull'inquadramento contributivo - Agricoltura: adeguamento D.A. al nuovo “Gestione Deleghe”

0
0
0
s2smodern