Venerdì, 21 Giugno 2019 20:07

De Luca: "Nostro ruolo centrale per contrasto alla cultura mafiosa"

"Il ruolo dei professionisti è centrale nel contrasto alla cultura mafiosa. Sono migliaia i professionisti che ogni giorno svolgono il loro ruolo in territori in cui è difficile restare onesti. Tenere la schiena dritta non è semplice, ma è possibile e Nino Bartuccio ce lo insegna". Così dal palco del Festival del lavoro a Milano il Presidente della Fondazione Studi Consulenti del Lavoro, Rosario De Luca, in un confronto sul tema della legalità ha ricordato l'impegno dell'ex-sindaco di Rizziconi, Antonino Bartuccio, oggi testimone di giustizia per aver denunciato la 'ndrangheta. I Consulenti del Lavoro hanno deciso di non lasciare solo Bartuccio e la sua famiglia, realizzando un progetto editoriale per promuovere la cultura della legalità. "Abbiamo deciso che porteremo nelle scuole con l'aiuto dei nostri Consigli provinciali il libro: 'Sui sedili posteriori. La nuova libertà di Nino Bartuccio', ha concluso De Luca, ricordando che "lui e sua moglie sono un esempio per tutti noi".

Rassegna stampa: Italia Oggi del 25.06.2019

Notizie correlate: "Sui sedili posteriori. La nuova ´libertà´ di Nino Bartuccio"

0
0
1
s2smodern