Venerdì, 31 Maggio 2019 10:22

Aree di crisi complessa: assegnati altri 117 milioni di euro

Con decreto interministeriale n. 16 del 29 aprile, registato lo scorso 20 maggio alla Corte dei Conti, il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali ha assegnato ulteriori risorse ​finanziarie a favore delle Regioni in cui sono presenti aree di crisi industriale complessa. Le risorse - che saranno ripartite tra nove Regioni  - ammontano a quasi 117 milioni di euro per l'anno 2019 e sono a carico del Fondo Sociale per occupazione e formazione, di cui all'articolo 18, comma 1, lettera a) del decreto-legge n. 185 del 2008.

Nello specifico, le prime tre Regioni per importo attribuito saranno la Toscana, con 36.601.252,69 euro, il Lazio cui andranno 25.674.253,71 euro, e la Sardegna con 12.200.417,56 euro. Seguono Marche, Umbria, Molise, Abruzzo, Friuli Venezia Giulia e Sicilia. Sul sito del Ministero è online l'elenco completo degli importi destinati a ogni singola Regione.

Notizie correlate: Via libera al decreto crescita - Campania: rifinanziata CIGS e mobilità in deroga - Rifinanziate le aree di crisi industriale complessa

0
0
0
s2smodern